..it
.it
Settimanale fondato nel 1972
Direttore Responsabile
Antonio Pirisi
AC


BASKET IN CARROZZINA
X
Il GSD Key Estate Porto Torres batte Roma 69-57 e centra la qualificazione ai playoff
Importantissima vittoria per la squadra turritana nella quinta giornata di ritorno della Serie A di basket in carrozzina


Porto Torres, 02 marzo 2019

Importantissima vittoria per il GSD Key Estate Porto Torres nella quinta giornata di ritorno della Serie A di basket in carrozzina. La squadra di coach Lamine Sene si è imposta con il punteggio di 69-57 sul Santa Lucia Roma, centrando la matematica qualificazione ai playoff, a due giornate dalla fine della regular season. La squadra capitolina, immediata inseguitrice dei turritani in classifica, si trova ora, infatti, distanziata di quattro punti, con il GSD che vanta anche il 2-0 negli scontri diretti.

La Key Estate parte subito con un mini-parziale di 4-0 firmato da Mosler e Bandura, ma il Santa Lucia ricuce prontamente lo strappo. Il GSD appare più determinato e, ancora con Mosler e Bandura, produce un nuovo allungo che gli vale il 12-6 a 5’19” dalla prima sirena. E al 10’ lo scarto è lo stesso, sul 18-12.

Nel secondo periodo, un gioco da tre punti di Filipski dà il massimo vantaggio ai padroni di casa (21-14), poi Stupenengo, Cavagnini e Fares risollevano le sorti di Roma. A 5’40” dall’intervallo, gli ospiti mettono il naso avanti sul 24-23. Bandura e Mosler rispondono subito ed il GSD torna prontamente a condurre, riprendendo una distanza di sicurezza (31-24 a 3’34” dalla seconda sirena). Il Santa Lucia tenta di riavvicinarsi, ma non riesce più di tanto ed il finale di quarto è ancora tutto del GSD e di Falchi, che manda le squadre negli spogliatoi per la pausa lunga sul 38-30.

Al rientro sul parquet Porto Torres vola subito sul +11 (43-32), ma il Santa Lucia non molla e attende il momento giusto per lanciare la rimonta. Arriva a metà frazione, ma si ferma sul 41-45, bloccata e respinta dai canestri di Falchi, Mosler e Bandura. A 2’31” dal 30’ il tabellone dice 51-41 per i biancoblù di casa. Roma chiude la frazione con un piccolo sussulto e si va agli ultimi 10’ sul 53-47 per il GSD Porto Torres.

Fares accorcia ulteriormente le distanze in avvio di ultimo quarto, ma Mosler risponde subito. Un brevissimo botta e risposta tra le due squadre precede il break definitivo del GSD che, ancora con Mosler, Bandura e Filipski, segna il 65-53 a 4’29” dalla fine. Gara virtualmente chiusa, Roma non riesce più a rispondere.

GSD KEY ESTATE PORTO TORRES – SANTA LUCIA ROMA 69-57 (18-12, 20-18, 15-17, 16-10)

GSD KEY ESTATE PORTO TORRES (28/44, 1/4, 10/14 T.L.) – Jimenez Gonzalez, Bandura 22 (10/14, 2/2 t.l.), Puggioni (0/2 da 2), Mosler 29 (13/19, 3/5 t.l.), Filipski 10 (2/3, 1/4, 3/5 t.l.), Falchi 6 (2/5, 2/2 t.l.), Canu, Elia n.e., Ziki, Veloce 2 (1/1). All. Sene

SANTA LUCIA ROMA (27/63, 0/4, 3/6 T.L.) – Pennino, Stupenengo 17 (8/20, 0/1, 1/2 t.l.), Cavagnini 16 (8/18, 0/1), Beltrame 2 (1/3, 0/1), Fares 18 (8/15, 0/1, 2/2 t.l.), Sanna, Torquati 2 (1/2, 0/2 t.l.), De Sousa Lobo Levy, Milos n.e., Colazingari, Chakir 2 (1/5). All. Castellucci


- PORTO TORRES
- 2019
- Mateusz Filipski
- facebook


- AMBIENTE (index)
- CULTURA (index)
- NEWS (index)
- OPINIONI (index)
- SPETTACOLI (index)
- SPORT (index)

- FOTOGALLERY >>> 1 - 2 - 3 - 4
PRIMI TEMPI
X
X
X
X


1966
incontri
1970
iniziativa politica
1971 - numeri unici
alghero cronache
1972 - periodico
alghero cronache