..it
.it
Settimanale fondato nel 1972
Direttore Responsabile
Antonio Pirisi
 
HOME
News
Ambiente
Cultura
Lavoro
Oltremare
Politica
Salute
Spettacoli
Sport
Taccuino
 

>>> News index >>> FOTOGALLERY
Eutanasia per "Il Muletto", il cavallo infortunatosi alla Sartiglia

ORISTANO - La decisione sul cavallo montato da Giorgio Sanna dopo le visite all'Università di Veterinaria di Sassari. Martedì 13 i controlli sull'idoneità dei cavalieri si svolgeranno rispettando i tempi della manifestazione, salvaguardandone la tradizione





ORISTANO - Un momento dell'incontro richiesto al Prefetto Giuseppe Guetta dal Sindaco Andrea Lutzu e dal Presidente della Fondazione Sa Sartiglia Angelo Bresciani
Oristano 12 febbraio 2018

Il cavallo "Il Muletto" montato dal cavaliere Giorgio Sanna, che nella manifestazione di ieri aveva subito un grave infortunio è stato sottoposto a eutanasia.

La decisione è stata presa dopo le visite e gli accertamenti diagnostici a cui è stato sottoposto presso l'Ospedale didattico veterinario dell'Università di Sassari dove è stato trasportato con l'ambulanza veterinaria della Fondazione Sa Sartiglia immediatamente dopo l'infortunio.

Il cavallo aveva riportato la frattura dell'arto posteriore sinistro, un infortunio dovuto al caso e non imputabile a cause specifiche se non a una normale dinamica di corsa.

Intanto è stato reso noto che i controlli sull'idoneità dei cavalieri domani si svolgeranno rispettando i tempi della manifestazione, salvaguardandone la tradizione.

Le nuove modalità di esecuzione dei controlli sono state decise questa mattina, in Prefettura, nel corso di un incontro richiesto al Prefetto Giuseppe Guetta dal Sindaco Andrea Lutzu e dal Presidente della Fondazione Sa Sartiglia Angelo Bresciani al quale ha partecipato anche il Questore Giovanni Aliquò.
Alla riunione erano presenti anche il Presidente del Gremio dei Falegnami Andrea Sanna, il Vice Presidente del Gremio dei Contadini Corrado Sanna (che prima dell'incontro con il Questore ha lasciato il tavolo), il Presidente dell'Associazione cavalieri Francesco Castagna e l'Assessore alla Cultura Massimiliano Sanna.

Al fine di evitare che si ripetano i problemi che ieri hanno portato alla clamorosa protesta dei cavalieri e all'annullamento delle Pariglie, si è stabilito che i controlli saranno eseguiti al termine delle pariglie in una postazione mobile della Polizia di Stato nella parte conclusiva del percorso di via Mazzini.
Gli alcoltest, per la rapidità e la facilità con cui possono essere effettuati, si svolgeranno senza modifiche, mentre gli ulteriori controlli saranno realizzati sino a un massimo di 10, nella postazione mobile, al termine della corsa delle pariglie e compatibilmente con i tempi necessari a garantire la partecipazione dei cavalieri al corteo finale che dovrà salutare il pubblico in via Mazzini e accompagnare Su Componidori alla svestizione.

"La gravità di quanto è accaduto ieri è sotto gli occhi di tutti: si è infranta una tradizione secolare, patrimonio della città e dell'intera Sardegna - hanno detto il Sindaco Andrea Lutzu e il Presidente della Fondazione Sa Sartiglia Angelo Bresciani -. Abbiamo chiesto un incontro con il Prefetto per precisare la posizione degli organizzatori ed evitare che domani si ripetano i problemi che ieri hanno impedito lo svolgimento della manifestazione. La Sartiglia e il suo patrimonio storico e di tradizione va difeso e valorizzato. Per questo motivo, nel rispetto delle norme, è stata definita una nuova disciplina per l'esecuzione dei controlli compatibile con i tempi e le modalità di svolgimento della giostra, fino alla sua conclusione".
ORISTANO - Il cavallo "Il Muletto" montato dal cavaliere Giorgio Sanna al centro della pariglia

 

1966
1970
1971
1972
 
 

Editoriale Algherese Periodici