..it
.it
Settimanale fondato nel 1972
Direttore Responsabile
Antonio Pirisi
HOME
News
Ambiente
Cultura
Lavoro
Oltremare
Politica
Salute
Spettacoli
Sport
Taccuino
 

>>> Cultura index >>> FOTOGALLERY
Conclusi i lavori di ristrutturazione della palestra della scuola Media n° 3 "Leonardo Alagon"

ORISTANO - Il progetto da 300 mila euro, finanziato con i fondi del POR Sardegna per il potenziamento delle strutture scolastiche in termini di dotazioni tecniche e di spazi per attività extrascolastiche






ORISTANO - La palestra ristrutturata con il tracciamento per campi polifunzionali (basket e volley)
Oristano, 2 dicembre 2016

Il Comune di Oristano ha concluso i lavori di ristrutturazione e messa a norma della palestra della scuola Media n° 3 "Leonardo Alagon" di viale Diaz.

Il progetto da 300 mila euro, finanziato con i fondi del POR Sardegna per il potenziamento delle strutture scolastiche in termini di dotazioni tecniche e di spazi per attività extrascolastiche, sono stati realizzati dalla società PR.IN.ED.ID di Settimo San Pietro che ha presentato un'offerta con un ribasso del 23,618%.

"Grazie a questo intervento l'istituto si dota finalmente di una struttura sportiva adeguata alle nuove esigenze didattiche ed alle attività extrascolastiche accrescendone pertanto la fruibilità e funzionalità complessiva" spiega il Sindaco Guido Tendas.

"Il progetto prevedeva una serie di interventi per la messa a norma e la ristrutturazione garantendo la piena fruibilità della struttura - aggiunge l'Assessore ai Lavori pubblici Efisio Sanna -. I lavori più urgenti erano quelli che riguardavano le strutture orizzontali che, a causa del mal funzionamento delle grondaie e l'esposizione alle intemperie risultavano particolarmente danneggiate. Il solaio di copertura presentava in diversi punti infiltrazioni di acqua meteorica probabilmente a causa di prolungati ristagni sul solaio piano dovuti al cattivo funzionamento del sistema di smaltimento delle acque, alla deformazione della guaina isolante e alla presenza di occlusioni. Altre criticità erano presenti nello spogliatoio femminile, nel pavimento in gomma e nel rivestimento murario, nei servizi igienici, nei serramenti e nell'impianto elettrico. Oltre alla ridistribuzione dei servizi igienici e al rifacimento degli impianti con la realizzazione dei servizi anche per i disabili, il progetto prevedeva il rifacimento delle pavimentazioni e dei rivestimenti della palestra, il rifacimento dell'impianto elettrico, la realizzazione della nuova copertura e del sistema di raccolta e smaltimento delle acque meteoriche, la sostituzione di tutti i serramenti interni ed esterni e l'installazione di un impianto solare termico. La nuova pavimentazione della palestra ora è in gomma. costituita da tre strati a struttura differenziata, con il tracciamento per campi polifunzionali (basket e volley)".

Con una perizia di variante, utilizzando il ribasso d'asta, sono state sostituite le vetrate, realizzati un nuovo vespaio e massetto in alcuni vani, completate le tinteggiature e, sulla base delle richieste della direzione scolastica, ridistribuiti gli spazi interni degli spogliatoi, sostituite alcune porte interne, ridefinito l'accesso per i disabili e una rampa di accesso dall'esterno.

"Con la realizzazione degli interventi previsti la palestra ora è adeguata alle normative CONI, a quelle antincendio e a quelle per l'abbattimento delle barriere architettoniche, consentendo l'accessibilità e la fruibilità alle persone disabili, grazie alla ristrutturazione degli spogliatoi e dei servizi igienici - aggiunge l'Assessore Sanna -. Gli interventi consentono di migliorare le condizioni termiche dell'edificio con un conseguente risparmio energetico basato sulla produzione di acqua calda sanitaria con energia solare, sulla coibentazione termica di buona parte dell'involucro edilizio, sulla fornitura e posa in opera di infissi con certificazione termica e di nuovi corpi illuminanti a basso consumo energetico".

Oristano - La palestra ora è adeguata alle normative CONI

1966
1970
1971
1972
 
 

Editoriale Algherese Periodici - Privacy