..it
.it
Settimanale fondato nel 1972
Direttore Responsabile
Antonio Pirisi
HOME
News
Ambiente
Cultura
Lavoro
Oltremare
Politica
Salute
Spettacoli
Sport
Taccuino
 

>>> News index >>> FOTOGALLERY
Eletto nuovo esecutivo Andisu: Daniela Noli vicepresidente

CAGLIARI - Il presidente dell'Ersu di Cagliari, Daniela Noli, è stata eletta oggi vice presidente dell'Associazione nazionale degli organismi per il diritto allo studio universitario (Andisu)







Daniela Noli

Cagliari, 19 aprile 2012
Il presidente dell'Ersu di Cagliari, Daniela Noli, è stata eletta oggi vice presidente dell'Associazione nazionale degli organismi per il diritto allo studio universitario (Andisu).Prima donna a guidare l'Ente regionale per il diritto allo studio universitario di Cagliari, Daniela Noli è entrata a far parte del comitato nazionale Andisu nel 2011.
La sua conferma nell'Esecutivo, a cui si è aggiunto il nuovo incarico, è arrivata questa mattina nella sede romana dell'associazione degli Organismi per il Diritto allo Studio Universitario, dove si sono svolte le elezioni per il rinnovo dei vertici.
Il nuovo presidente è Marco Moretti (presidente Dsu Toscana), Daniela Noli e Roberto Pecorario (LazioDisu) vice presidenti. Roberto Dasso (Arssu Liguria) è il nuovo segretario generale.
Daniela Noli fa inoltre parte della Commissione per l'organizzazione del terzo forum europeo sul Diritto allo studio che si svolgerà a Bologna a ottobre.


Daniela Noli, laureata in Pedagogia, nata a Cagliari il 22 febbraio del 1966, è la prima donna a ricoprire l'incarico di presidente dell'Ersu di Cagliari e fa parte del comitato esecutivo dell'Associazione nazionale degli organismi per il diritto allo studio universitario (Andisu) dal 2011. Oltre che essere il coordinatore nazionale (Andisu) della commissione Orientamento. Fra le specializzazioni: master I livello in criminologia clinica e psicologia giuridica; specializzata in Mediazione civile commerciale. E' iscritta al C.I.S.M.A.I. Coordinamento italiano dei servizi contro il maltrattamento e l'abuso all'infanzia.
Dal 2006 al 2009 ha fatto parte della Commissione Politiche giovanili dell'Anci nazionale, mentre dal 2008 al 2009 ha ricoperto il ruolo di coordinatrice regionale Centri Informagiovani sardi (Anci Sardegna). Dal 2007 al 2009 è stata membro Anci nazionale del Coordinamento centri Informagiovani e membro della commissione "Occupazione, Crescita, Innovazione" della Fondazione Anci Ideali di Bruxelles, oltre che vice presidente della commissione "Mediterraneo e cooperazione".
Sempre molto attenta alle problematiche giovanili, appena si è insediata nel palazzo di corso Vittorio Emanuele II, sede dell'Ersu, ha immediatamente ideato e attuato lo sportello "Student Jobs", sportello polifunzionale interistituzionale di formazione e informazione per gli studenti universitari.
Prima di ricoprire l'incarico di presidenza dell'Ente regionale per il diritto allo studio universitario di Cagliari, dal 2006 al 2009 è stata assessore alle Politiche giovanili, Affari Generali, Decentramento e Assistenza Zooiatrica nel Comune di Cagliari. Sempre a favore dei giovani ha attivato e implementato i servizi a sportello. Fra questi lo Sportello casa, di intermediazione per la ricerca della casa, e lo sportello Terzo settore, per l'avvio dell'auto-imprenditorialità.
È stata inoltre promotrice e coordinatrice dell'Isola dei Giovani, rete regionale dei comuni sardi sulle Politiche giovanili. Nel 2007 ha ideato e progettato il corso "Giovani e Istituzioni, istruzioni per l'uso" organizzato dalla fondazione toscana Promo P. A. che si occupa di ricerca, alta formazione e progetti per la pubblica amministrazione. Nel 2010, è stata docente del corso a Livorno e Lucca.
Da 27 anni si occupa di volontariato organizzando numerose attività, ancora una volta in favore dei giovani, per la promozione e sviluppo dell'individuo, attraverso "Progetto giovani, percorsi di formazione per giovani animatori socio-culturali", diventato successivamente un progetto nazionale; "Progetto management", finalizzato all'auto-imprenditorialità giovanile attraverso l'associazionismo; "Progetto formazione quadri dirigenti", per lo sviluppo della professionalità nel settore educativo-sociale-sportivo.
Ha collaborato con il servizio diocesano pastorale giovanile, il Serd, l'Ufficio distrettuale dei servizi sociali per i minorenni. Dal 2001 al 2008 ha ricoperto il ruolo di presidente provinciale U. S. Acli, di membro della presidenza regionale Acli e di dirigente Nazione U.S. Acli.
Tra il 1999 e il 2009 ha svolto attività di docente di Gestione e aspetti tributari delle associazioni e dei circoli culturali e sportivi nel corso di laurea Interfacoltà in Scienze motorie e, tra il 1999 e il 2001, ha svolto attività di collaborazione all'attività scientifica dell'insegnamento di "Psicologia dello Sport", con il professor Marco Guicciardi, su Obiettivi e metodi di promozione delle attività motorie non competitive per lo sviluppo armonico dei giovani e delle comunità, presentato in un ciclo di incontri scientifici e culturali nel dipartimento di Psicologia.
Nel 2000, ha svolto attività di docenza nel corso per capi equipe su: organizzazione eventi, comunicazione verbale e non verbale, gestione delle criticità all'interno del gruppo di lavoro, il ruolo del leader all'interno del Centro di volontariato per l'accoglienza giubilare romana. All'interno dell'Enaip Sardegna ha ricoperto le funzioni di responsabilità della gestione della formazione e dei percorsi formativi on line in veste di supporto agli utenti on line (dal 2000 al 2005) e di responsabile della segreteria con attività di gestione e coordinamento della segreteria di Direzione e Presidenza regionale Sardegna e di gestione delle Pubbliche relazioni (2004/2005).
La dottoressa Daniela Noli è iscritta alla Federazione italiana pedagogisti e all'Associazione nazionale pedagogisti. Il 28 agosto 2011 ha conseguito il titolo di mediatrice civile e commerciale - corso di 55 ore organizzato dalla CCIAA di Cagliari, Dipartimento di Scienze giuridiche e forensi - Università degli Studi di Cagliari.

Che cos'è l'Andisu
L'Andisu, con sede a Milano, ha il compito di
· promuovere e sviluppare contatti e scambi di informazioni tra gli organismi per il diritto allo studio, le Università, le Istituzioni, le rappresentanze nazionali degli studenti e gli enti italiani e stranieri che operano nel campo del DSU e più ampiamente della formazione universitaria;
· elaborare indirizzi e linee strategiche di sviluppo per favorire la realizzazione degli interventi volti ad assicurare il diritto agli studi universitari;
· collaborare con le Regioni e le Istituzioni competenti per le politiche del DSU al fine di realizzare un maggior coordinamento nelle attività di programmazione e di indirizzo, nell'uso più efficace delle risorse disponibili e nella definizione dei criteri per l'erogazione dei servizi e dei benefici.


1966
1970
1971
1972
 
 

Editoriale Algherese Periodici