..it
.it
Settimanale fondato nel 1972
Direttore Responsabile
Antonio Pirisi
HOME
News
Ambiente
Cultura
Lavoro
Oltremare
Politica
Salute
Spettacoli
Sport
Taccuino
 

>>> Sport index >>> FOTOGALLERY
I Crusaders ritrovano il campo di Terramaini

CAGLIARI - Allenamenti e gare ufficiali si potranno svolgere nell’area attrezzata che sorge tra Pirri e Monserrato



I Crusaders sul campo di Terramaini
(Ph. Battista Battino)
Cagliari, 04 febbraio 2011
Pericolo scongiurato. Il campo di Terramaini è nuovamente a disposizione dei crociati. Allenamenti e gare ufficiali si potranno svolgere nell’area attrezzata che sorge tra Pirri e Monserrato.
La dirigenza del primo club di football americano in Sardegna può finalmente mettersi l’animo in pace: è stata una svolta improvvisa che mette la parola fine al pericolo di una nuova stagione di pellegrinaggi negli spazi idonei dell’hinterland cagliaritano.
Con la voce rotta dall’emozione il presidente Emanuele Garzia non smette di ringraziare l’associazione “Lo sport a Pirri” che gestisce gli impianti. Impietosita per la cacciata improvvisa dei Crusaders, si è impegnata nel trovare una soluzione definitiva che mediasse tra le diverse esigenze della struttura sportiva. “Sono stati molto solerti e comprensivi, hanno preso a cuore le nostre sorti – ribadisce Garzia - e tutti i nostri atleti sono grati all’associazione pirrese”.
Ma il numero uno del team di football americano non si dimentica di un altro attore fondamentale intervenuto con decisione per la risoluzione del problema: “Ovviamente una certa parte del merito va anche al Comune di Cagliari che per i Campioni d’Italia di football a nove giocatori ha sempre avuto grande ammirazione”.
I gladiatori a disposizione dell’head coach Giacomo Clarkson hanno così la possibilità di recarsi a Terramaini tre volte alla settimana: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 20.30 in poi.

 
« »
1966
1970
1971
1972
 
 

Editoriale Algherese Periodici