..it
.it
Settimanale fondato nel 1972
Direttore Responsabile
Antonio Pirisi
HOME
News
Ambiente
Cultura
Lavoro
Oltremare
Politica
Salute
Spettacoli
Sport
Taccuino
 

>>> Sport index >>> FOTOGALLERY
Memorial Vanni Sanna: la Mercede prima tra le società

ALGHERO - Due semifinali e due finali per la societÓ algherese nel torneo di calcio giovanile che mette a confronto i migliori settori giovanili dell'isola



Da sin. In piedi:
Nando Correddu allenatore, Angioi, Fadda, Spano, Cirillo, Giorico, Agostini, Canessa, Danna, Falchi.
Accosciati: Manca, Guerriero, Pirisi, Correddu, Cocca, Correddu, Cossu, Pintus, Riu

Alghero, 1 gennaio 2011
La Mercede Calcio Alghero si conferma ancora una volta ai massimi livelli regionali. La conclusione del Memorial Vanni Sanna, il torneo di calcio giovanile che mette a confronto i migliori settori giovanili dell'isola, ha ribadito il predominio della società algherese, conferendole il primo posto tra le società partecipanti in base ai risultati complessivi ottenuti nelle diverse categorie.
La Mercede, infatti, ha raggiunto due semifinali e due finali, con le formazioni pulcini, esordienti, giovanissimi e allievi. Nella categoria Allievi la squadra allenata da Nando Correddu è stata battuta in finale ai rigori dalla Sigma Cagliari, mentre i giovanissimi di Tore Urgias sono stati eliminati in semifinale dal Fertilia, anche questa volta dagli undici metri. Gli esordienti hanno perso in semifinale contro il Cagliari e i Pulcini hanno raggiunto la finale, perdendola, contro il Brescia.
Una ulteriore soddisfazione per la società algherese è rappresentata dal premio per il miglior giocatore della categoria Allievi assegnato al promettente Martin Agostini.
Premio fair play, infine, per la formazione micro.
Complessivamente, la partecipazione al "Vanni Sanna" è stata ricca di soddisfazioni, come il primo posto tra le società, nonostante la sfortuna dal dischetto che ha caratterizzato la finale degli allievi e la semifinale dei giovanissimi.
Per i patron Franco Ibba, tuttavia, la Mercede calcio Alghero "può ancora guardare al futuro con inalterato ottimismo e continuare a lavorare nel segno di una continuità di risultati sportivi che garantiscono entusiasmo e voglia di migliorare per rappresentare ancora nel migliore dei modi la città di Alghero in ambito regionale".

1966
1970
1971
1972
 
 

Editoriale Algherese Periodici