Settimanale fondato nel 1972
Direttore Responsabile: Antonio Pirisi

News
Ambiente
Cultura
Lavoro
Oltremare
Politica
Salute

Spettacoli

Sport
Taccuino
Archivio
IN EDICOLA
PRIMI TEMPI
1966
1970
1971
.
News
REGIONE
Governatore
Giunta
Agricoltura
Ambiente
Istruzione
Economia
Industria
Lavori pubblici
Lavoro
Sanità
Politica
Trasporti
Turismo
Politica
Consiglio
Presidenza
Commissioni
Interventi
PROVINCE
Cagliari
Carbonia Iglesias
Medio Campidano
Nuoro
Ogliastra
Olbia Tempio
Oristano
Sassari

Ambiente
Appuntamenti
Associazioni
Fotosub
Interventi
Itinerari
Natura &
Archivio

Cultura
Arte
Libri
Monumenti
Mostre
Premi
Limba
Archivio

Spettacoli
Cinema
Teatro
Musica
Eventi
Concorsi
Festival
Rassegne
Archivio
>>> News >>> FOTOGALLERY
Settimana di Cultura per lo Sviluppo e l’Ambiente - Conferenza del 29 Aprile 2010
OFFERTA OSPEDALIERA, TERRITORIO E TURISMO
L'esempio di Viareggio e le prospettive per Alghero




Da Sin. Veduta aerea dell'Ospedale Versilia di Viareggio. Dr. M.Manca, Dr. G.Massarelli, D.ssa D.Casu, On. M.Bruno,
Dr. G.Carta


Alghero 30.04.2010

Un nuovo ospedale in Alghero è scelta strategica obbligata se si vuole mantenere e sviluppare un servizio sanitario efficiente ed efficace a favore dei cittadini residenti e di tutti coloro che scelgono Alghero ed il territorio come meta di vacanza in qualunque periodo del'anno.
Questa necessità, pur essendo ritenuta teoricamente logica, ha trovato la sua concreta dimostrazione nell'esperienza della USL n.12 di Viareggio dove, sin dal 2002, opera una nuova struttura ospedaliera realizzata dal noto architetto Renzo Piano secondo criteri di massima funzionalità ed efficienza dei servizi ospedalieri a favore del territorio e dei turisti.
Ad illustrare il modello sanitario della Versilia è stato, su delega del Dott. GIANCARLO SASSOLI (Direttore Generale di quella USL), il Dott. MARIO MANCA (Direttore dell'Unità Operativa Complessa di Ortopedia dell'Ospedale della Versilia).
Una struttura, quella di Viareggio, al passo con i tempi, in grado di garantire interventi di eccellenza anche in situazioni difficili come quella tristemente verificatasi nel giugno 2009 quando, a causa del deragliamento di un treno merci in transito notturno nella stazione ferroviaria cittadina, si sviluppava un terribile incendio dalle proporzioni apocalittiche con decine di morti e feriti.
L'Ospedale della Versilia, una struttura con 10 sale operatorie, Rianimazione e Pronto Soccorso disposti in successione lineare (oltre 80 m, quanto circa la lunghezza di un campo regolare di calcio) onde rendere agevole l'accessibilità anche nelle più critiche situazioni di emergenza.
Un esempio, quello dell'Ospedale della Versilia (è anche dotata di un servizio di traduzione simultanea in 10 diverse lingue per cittadini stranieri), che potrebbe essere imitato nel nostro caso di Alghero se la Città saprà tenacemente difendere questo obiettivo ai vari livelli istituzionali. Così si è espresso l'On. MARIO BRUNO, consigliere regionale e sostenitore del nuovo ospedale algherese.
Ai lavori hanno partecipato anche la Dott.ssa DOMENICA CASU (Responsabile della Struttura Complessa di Nefrologia e Dialisi dell'Ospedale Civile di Alghero) la quale ha messo in evidenza le urgenze e le carenze della nostra struttura ospedaliera, sostenendo anche lei la necessità del nuovo ospedale.
Molto interessante anche la relazione del Dr. GAVINO CARTA, Segretario Generale provinciale della CISL il quale ha denunciato pubblicamente la scarsa sensibilità del nostro territorio rispetto alle emergenze che giorno dopo giorno vanno accumulandosi senza una prospettiva di uscita.
Le conclusioni sono state tratte dal Prof. GIOVANNINO MASSARELLI (Presidente del Corso di Laurea di Medicina e Chirurgia dell'Università di Sassari) il quale ha tenuto ad evidenziare quanto sia importante che l'Università venga posta in condizioni di adempiere al suo precipuo compito, che è quello della ricerca scientifica e della formazione accademica, in un territorio che, grazie ad essa, è cresciuto nei secoli in cultura e scienza apportando rilevanti contributi alla ricerca scientifica nazionale ed internazionale.
Oggi l'Università rischia di perdere i livelli di eccellenza raggiunti, se non crescerà la consapevolezza -specie tra la classe dirigente- che la ricerca scientifica e la dotazione di aggiornate attrezzature diagnostiche sono alla base di un migliore servizio per la tutela della salute dei nostri cittadini.


>>>
Settimana di Cultura per lo Sviluppo e l'Ambiente
>>> 86^ Giornata dell'UniversitÓ Cattolica

>>> Settimana di Cultura per lo Sviluppo e l'Ambiente
>>> Giovedì 22 aprile inaugurazione della mostra di pittura & scultura

>>> Settimana di Cultura per lo Sviluppo e l'Ambiente
>>> Gli appuntamenti del fine settimana

>>> Settimana di Cultura per lo Sviluppo e l'Ambiente - Conferenza del 23 Aprile
>>> "Sviluppo e Buon Governo - Politica economica e Riforma statutaria"
>>> Settimana di Cultura per lo Sviluppo e l'Ambiente
>>> Domenica, serata musicale al Cavall Marì
>>> Settimana di Cultura per lo Sviluppo e l’Ambiente

>>> "L’Area Marina Protetta di Capo Caccia-Isola Piana"

>>> Settimana di Cultura per lo Sviluppo e l’Ambiente

>>> "Politiche ambientali della Sardegna e sviluppo sostenibile nell'ordinamento
>>> comunitario"

>>> Settimana di Cultura per lo Sviluppo e l’Ambiente - Conferenza del 29 Aprile 2010

>>> "Offerta Ospedaliera, Territorio e Turismo - L'esempio di Viareggio e le prospettive per >>> Alghero"

Domus De Maria - Chia, cemento a ridosso delle dune
Editoriale Algherese Periodici