Settimanale fondato nel 1972
Direttore Responsabile: Antonio Pirisi

Agenda
News
Ambiente
Cultura

Spettacoli

Sport
Rubriche
Archivio
 
News
REGIONE
Governatore
Giunta
Agricoltura
Ambiente
Istruzione
Economia
Industria
Lavori pubblici
Lavoro
Sanità
Politica
Trasporti
Turismo
Politica
Consiglio
Presidenza
Commissioni
Interventi
PROVINCE
Cagliari
Carbonia Iglesias
Medio Campidano
Nuoro
Ogliastra
Olbia Tempio
Oristano
Sassari

Ambiente
Appuntamenti
Associazioni
Fotosub
Interventi
Itinerari
Natura &
Archivio

Cultura
Arte
Libri
Monumenti
Mostre
Premi
Limba
Archivio

Spettacoli
Cinema
Teatro
Musica
Eventi
Concorsi
Festival
Rassegne
Archivio
>>> News >>> FOTOGALLERY
Progetti di sviluppo per Villanova Monteleone
Gli studenti della Facoltà di Architettura di Alghero impegnati sino a maggio nello studio della città

La cittadina li ha ospitati il 26 e 27 gennaio presso la sede di Su Palatu, una vecchia scuola oggi adibita a museo per la fotografia, per una due giorni interamente dedicata allo spazio, al paesaggio e all’architettura

Villanova Monteleone 09.02.2009

Riprendere in mano il luogo e tracciare le linee per il suo sviluppo, partendo dalle risorse territoriali e dalla tradizione. Questo l’obiettivo di circa 30 studenti del primo anno del Corso di laurea in Pianificazione Territoriale, Urbanistica e Ambientale della Facoltà di Architettura di Alghero che, da circa due settimane, sono impegnati con i docenti Joao Nunes, Massimo Faiferri e Vinicio Bonometto nel blocco didattico “Progettazione del Paesaggio”.
Oggetto di studio la non lontana cittadina di Villanova Monteleone, che li ha ospitati il 26 e 27 gennaio presso la sede di Su Palatu, una vecchia scuola oggi adibita a museo per la fotografia, per una due giorni interamente dedicata allo spazio, al paesaggio e all’architettura. Un’occasione di approfondimento e confronto che ha coinvolto in prima linea lo stesso ente Su Palatu e il Comune di Villanova, promotori dell’evento, e che ha visto i ragazzi, gli amministratori locali e diversi cittadini partecipare gomito a gomito a lezioni teoriche, sopralluoghi, laboratori progettuali e tavole rotonde. Salvatore Ligios, fotografo di professione e direttore di Su Palatu ha infatti portato l’esperienza decennale dell’ente dal punto di vista della ricerca fotografica, alla luce di uno sviluppo culturale del paese stesso. L’ex assessore comunale Baldassarre Riu ha invece illustrato ai giovani la storia, la collocazione geografica e l’evoluzione urbana della città.
“Non vedevo l’ora che arrivaste – ha commentato il sindaco di Villanova Bastianino Monti - d’ora in avanti ci sarà una stretta collaborazione con la Facoltà di Architettura”.
La necessità di un rilancio della località, circa 200 km quadrati a quasi 600 metri di altitudine, è vista infatti non solo come un’esigenza, ma anche come un’opportunità: Villanova sorge infatti tra il lago del Temo e la spiaggia di Poglina, un territorio di origine vulcanica ricco di fonti d’acqua e sorgenti termali, su cui spicca il monte Minerva, tronco di un vecchio vulcano spento, a ricordare costantemente il primo insediamento storico di Monteleone Rocca Doria. Un paesaggio variegato e ricco di riferimenti che raramente passa inosservato.
I nuovi percorsi progettuali partono proprio da qui: dalla valorizzazione della risorsa “acqua” all’uso del paesaggio tramite nuovi percorsi ambientali, come le ippovie, capaci di collegare mare, monti e lago. Ma anche dal recupero della tradizione culturale, gastronomica e artigianale e dal mantenimento e dalla conservazione delle tecniche manuali ed esperte degli artigiani di un tempo.
Nuove strategie progettuali per Villanova che gli studenti di Alghero svilupperanno sino a maggio, quando verranno finalmente discusse ed esposte in una mostra collettiva proprio nel luogo di studio, alla presenza delle autorità cittadine. Cresce intanto l’attesa da parte dell’amministrazione locale perché alcuni dei lavori possano divenire qualcosa di concretamente realizzabile.

Domus De Maria - Chia, cemento a ridosso delle dune
Editoriale Algherese Periodici